Casa Editrice Torinese
         PhotoGallery  
 Catalogo
Catalogo >> Collana Stigma


 

 

Casa Editrice Torinese Via Dandolo,29/B 10137 Torino (To)            info@casaeditricetorinese.com COLLANA STIGMA
Per informazioni o acquisti:
Tel.011.308.39.43 info@casaeditricetorinese.com
 

Roberto Crudelini - Il cacciatore di enigmi

M.G. Amoruso, E. Battaglia, A. Casalini,
S. Carpinteri, G. Chiostri, S. Di Paolo, E. Isca,
A. Miccoli, I. Ottobre, P. Panizza, L. Pennone,
T. Romero, P. Rovero, F. R. Russo, A.D. Taricco

Il grande tessitore

 

 

 


Pagine 208

ISBN 978-88-96470-18-3

 

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2020

€ 16,00


 

Ne «La missione teatrale di Guglielmo Meinster», Johann Wolfgang von Goethe assegna all’omonimo protagonista del romanzo il compito di rappresentare il teatro e con esso l’avventura che sottende e intende.
Analogamente gli Autori di «Il grande tessitore» si sono avventurati nelle magie del tempo presentandone alcune sfaccettature.
Se per il Meinster di Goethe il teatro è la vita, per i nostri Autori il tempo è una riflessione sulla vita e la sua evoluzione dal mito a oggi; è un tempo non soltanto metaforico ma che, fluendo, rende importante la memoria.

A cura di Francesco Rodolfo Russo

 

Roberto Crudelini - Il cacciatore di enigmi

Roberto Crudelini

Il cacciatore di enigmi

 

 


Pagine 160

ISBN 978-88-96470-17-6

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2020

€ 14,00


 

Il titolo del libro, Il cacciatore di enigmi, riprende quello della rubrica del giornale on line «Elzeviro.eu», dove Roberto Crudelini ha affrontato vari argomenti che ripropone in questa silloge, con qualche aggiornamento.
Il saggio ripercorre la storia dell’umanità, senza tralasciare alcun tema. Da Sodoma e Gomorra si arriverà agli incontri ravvicinati di tutti i tipi. Nel mezzo si viaggerà nel tempo e nello spazio con Enoch e Paolo di Tarso, in immersione si tenterà di trovare Atlantide e a Cheope le risposte alle anomalie termiche. C’è anche Nostradamus e l’11 settembre e tanto altro.

Roberto Crudelini, dopo gli studi classici consegue la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Torino.
Nel 2003 esce per i tipi della Casa Editrice «Rubbettino» Figli di una lupa minore – Dalle origini leggendarie di Roma alla morte di Silla. Nel 2016, edito da «Europa Edizioni», dà alle stampe Veni, vidi, vici e… Buonanotte ai senatori – Roma sotto il tallone della famiglia Giulio Claudia attraverso guerre civili, assassini di stato e… quant’altro.
Nel luglio 2018, in questa Collana, pubblica Dai fasti dell’Impero all’impero nefasto.

 

Ruggiero Casalini - L'Uomo di Dio

Ruggero Casalini

L'Uomo di Dio

 

 


Pagine 94

ISBN 978-88-96470-16-9

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2019

€ 10,00


 

All’interno di una biblioteca viene trovato un antico manoscritto riguardante il mistero della creazione dell’Uomo.
Il documento, che si addentra nel mondo dell’anatomia e della sensibilità propria dell’essere umano, è riproposto soltanto parzialmente perché alcune sue parti sono talmente rovinate da essere di difficile lettura o illeggibili.
La fantasia del discendente di Adam rompe gli argini e si eleva. Il mistero diviene protagonista e testimonia l’Eterno. Di laboratorio in laboratorio scopriremo come siamo venuti sulla terra. Incontreremo un Dio inedito e comprensibile, protagonista, con alcuni elementi della Sua corte, di una storia che induce a meditare sull’antico con lo sguardo fresco di un giovane.

Nel 2018 Ruggero Casalini ha esordito nella collana «Collana Stigma», CET, con Sentirsi altrove. Questa è la sua seconda opera di narrativa.

 

Ruggiero Casalini-Sentirsi altrove

Ruggero Casalini

Sentirsi altrove

 

 


Pagine 108

ISBN 978-88-96470-15-2

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2018

€ 12,00


 

Sentirsi altrove è la storia di un “viaggio”: parola magica che ha ispirato molti scrittori.
Omero narra di Ulisse che torna dalla guerra di Troia accostando al viaggio realmente percorso un tragitto metaforico. Dante invece inventa un percorso mistico che sale dall’Inferno al Paradiso. C’è anche chi parte dichiarando: «Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati» e alla domanda riguardante la destinazione, risponde «Non lo so, ma dobbiamo andare», come fa Kerouac quando si trova Sulla strada.
In conclusione la meta è andare, utilizzando qualsiasi mezzo, per incontrare se stessi.

Il giovane protagonista del lungo racconto viaggia per recuperare la propria interiorità e, di conseguenza, costruire una nuova identità, quella conforme alla sua natura.

Come Ulisse, Dante e Kerouac egli incontra personaggi concreti e fittizi, dialoga con loro e dopo aver percorso un sinuoso periplo, ritorna al punto di partenza per conoscerlo per la prima volta.

Esordio di Ruggero Casalini nella collana «Collana Stigma», CET, con Sentirsi altrove.

 

A.Casalini R.Cerimele R.Gallo A.Maccario M.Penza F.R.Russo-Il firmamento in un fazzoletto

A.Casalini R.Cerimele R.Gallo A.Maccario M.Penza F.R.Russo

Il firmamento in un fazzoletto

 

 


Pagine 148

ISBN 978-88-96470-14-5

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2018

€ 15,00


 

Il romanzo «Il firmamento in un fazzoletto» associa alcune persone al ristorante di confine «Le jeu est caché», uno spazio circoscritto che suggerisce un “gioco nascosto”.
I frequentatori del locale, quindi, descrivono una personale ellissi nel fazzoletto, così come gli astri percorrono orbite prestabilite nella volta celeste. Pertanto se il fazzoletto è il cielo, gli avventori sono i corpi luminosi che costellano il firmamento.
All’interno dei confini di quello spazio alcuni diventano protagonisti, immaginano le vite degli altri personaggi e raccontano la storia del proprio. Gli astri, quindi, pensano, fantasticano, desiderano e narrano vicende di ogni tipo.
Il sistema planetario ridotto tuttavia non ostacola il processo creativo perché, chi si esprime con a solo e chi coordina i diversi “strumenti”, armonizza la scrittura della partitura che evolve in una vera e propria sinfonia.
Le stonature, esibite sul palcoscenico, sono quelle celate accuratamente nell’animo..

A cura di Francesco Rodolfo Russo

 

Roberto Crudelini-Dai fasti dell'impero all'impero nefasto

Roberto Crudelini

Dai fasti dell'impero all'impero nefasto

 

 


Pagine 148

ISBN 978-88-96470-13-8

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2018

€ 13,00


 

In questo volume sono raccontate, in modo appassionante e coinvolgente, le vicende comprese tra l’ascesa di Sulpicio Galba al soglio imperiale e la fine dell’Impero romano. Tra gli imperatori del periodo si ricordano dagli studi scolastici soprattutto Vespasiano, Traiano, Marco Aurelio, Adriano e Costantino. L’Autore, però, prende in considerazione anche i meno celebrati, narrando fatti e misfatti di tutti.
Non dimentica la trasformazione dell’Impero pagano in un in un regno cristiano, passando attraverso le persecuzioni subite dai Cristiani, condotte da vari imperatori, in particolare da Diocleziano.
Analizza le cause della prevalenza dell’elemento barbarico su quello latino-romano che portò il re degli Eruli Odoacre a diventare Imperatore.
Presenta, infine, la sua teoria sull’effettiva caduta dell’Impero romano, separando la storia dell’Impero d’Occidente da quella dell’Impero d’Oriente.
Dai fasti dell’Impero all’impero nefasto rappresenta l’ultimo capitolo della trilogia dedicata alla storia di Roma. Scritta come le precedenti opere in uno stile divulgativo/narrativo, ma rigorosamente documentato..

Roberto Crudelini, dopo gli studi classici consegue la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Torino.

Nel 2003 ha pubblicato per i tipi della Casa Editrice «Rubbettino» Figli di una lupa minore – Dalle origini leggendarie di Roma alla morte di Silla. Nel 2016 ha dato alle stampe edito da «Europa Edizioni» Veni, vidi, vici e… Buonanotte ai senatori – Roma sotto il tallone della famiglia Giulio Claudia attraverso guerre civili, assassini di stato e… quant’altro.o.

 

F.R.Russo - Eccelenze zero

Francesco Rodolfo Russo

Eccellenze zero

 


Pagine 568

ISBN 978-88-96470-12-1

Collana Stigma

Casa Editrice Torinese

2017

€ 19,00


 

«Il memoriale è pronto. Ho inviato una copia all’ispettore capo Martinez… Non direttamente a lui… Qualcuno glielo consegnerà… Saprà dell’Operazione Gianduja, indicherò i competitori: la European Democratic Defense e la Bruderschaft des Schildes…
Facilmente non ci sono solamente loro…
L’ispettore è in gamba; non approverà il mio comportamento, ma comprenderà… Spero proprio che colga l’essenza della questione. Non quella che mi riguarda, ma quella attinente alle lotte ad alto livello. Probabilmente capire significa anche rischiare la propria vita e quella delle persone care.»
Le vicende narrate palesano un’ampia gamma di personaggi i cui destini s’intrecceranno a causa di decisioni altrui e di proprie scelte, che indurranno i protagonisti a viaggiare su strade che mai avrebbero immaginato di percorrere, consapevoli che la loro esistenza ineluttabilmente cambierà.
I luoghi di confluenza delle azioni saranno Cuneo, Torino, una fortezza non segnata sulle carte geografiche, un piccolo villaggio francese dal nome inusitato e altre località (Limone sul Garda, Staten Island, Cannes, Chambery…).

Francesco Rodolfo Russo è conferenziere, organizzatore e animatore culturale. Ha collaborato con diverse case editrici; per una decina d’anni ha diretto la collana di narrativa per la scuola «L’Agrifoglio» ed è stato direttore editoriale di un’altra casa editrice dal 2006 al 2014. Ha scritto su periodici e settimanali e alcune sue opere letterarie sono riportate su giornali e antologie, adattate per recital e rappresentate sulla scena. Attualmente collabora con la Rivista RAS – Rassegna dell’Autonomia Scolastica.
È autore di manuali scolastici, libri di poesia e narrativa.
Tra le numerose opere ricordiamo: Alle Vostre Eminenze (1980), Prima di Sìloe (1990), Secondo Noi… (1992), Ombra PasseggeraIl lupo, Pinocchio e Gaalad (1997), Margherita è anche un fiore (2002), La mansio di Glesia (2004, 2006, 2008), Prima di entrare eri già qui (2006), L’ospite imprevisto (2007), il romanzo corale Il colpevole è Maigret (2008), Il nome del padre (2009) e Indizi di esistenza (2012).
Altre notizie su www.francescorodolforusso.it e
 su Facebook.

 


     Home | Chi siamo | Catalogo | Contatti
 Casa Editrice Torinese di Caputo Irene - Via Dandolo, 29/B Torino (TO) - P.IVA 10041710012 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 20/10/2020